Nuovi Percorsi Sicilia: concluso ciclo di laboratori formativi sul bilancio delle competenze manageriali

Svoltosi da settembre a dicembre 2019, il percorso era rivolto ai dirigenti del Dipartimento Istruzione e Formazione Professionale della Regione Siciliana

Tre i laboratori formativi, organizzati dal FormezPA a supporto della Regione Siciliana, finalizzati al rafforzamento delle aree di miglioramento emerse durante il percorso di Bilancio delle Competenze manageriali, che si sono svolti a Palermo da settembre a dicembre 2019.
Gli incontri hanno avuto l’obiettivo principale di rafforzare competenze ed autoconsapevolezza, rendendo più incisivo il ruolo della dirigenza all’interno del Dipartimento.
 
I percorsi di sviluppo professionale hanno rappresentato un utile supporto per l’amministrazione, coinvolgendo le dimensioni che più influenzano l’identità, il ruolo e le funzioni esercitate da coloro che dirigono le strutture pubbliche.  Le attività formative, a carattere esperienziale e laboratoriale, sono state progettate tenendo conto di due elementi:

  • l’analisi delle competenze manageriali dei dirigenti che ha evidenziato punti di forza e aree di miglioramento;
  • le risultanze relative all’intero percorso del Bilancio delle Competenze manageriali.

 
Tutti i laboratori, della durata media di cinque ore, hanno utilizzato tecniche di learning by doing e cooperative learning, non prescindendo da un costrutto teorico di riferimento.
 
Il ciclo formativo è stato organizzato all’interno del piano di formazione sulle competenze previsto nelle attività formative del Progetto “Nuovi percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana” - Linea 1 – Supporto al miglioramento organizzativo del Dipartimento Istruzione e Formazione Professionale, secondo la Convenzione tra la Regione Siciliana e il FormezPA del 5 dicembre 2018.
 
Approfondimenti
 
26 settembre 2019“Il Ruolo del Dirigente della PA fra Operatività, Visione e Pianificazione Strategica” è stato incentrato sulle seguenti tematiche: gli stili direzionali - le strategie per affrontare le emergenze - il rapporto tra i Dirigenti- il rapporto con gli Enti - Che cosa è un’organizzazione tra leadership, simboli e riti.
27 novembre 2019“I significati di importanza e urgenza: come gestire il sovraccarico delle urgenze”, ha affrontato le tematiche relative a: pianificazione e gestione del tempo - concetto del tempo come priorità (importanza e urgenza) - organizzazione del lavoro per priorità - l’uso del tempo e strumenti per la gestione del tempo come il diagramma di Gantt ed il metodo GTD Getting Things Done di David Hallen.
12 dicembre 2019 – La gestione delle risorse umane come leva di sviluppo organizzativo: persone oltre le risorse”, è affrontato i temi del valore aggiunto che le soft skills rappresentano nel ruolo che i dirigenti sono chiamati a svolgere nelle organizzazioni pubbliche. Sono state rappresentate attraverso una leader discussion le sette soft skills più incisive nel lavoro del dirigente: consapevolezza situazionale, decision making, comunicazione, team work, leadership, gestione dello stress e gestione della fatica. Successivamente sono stati analizzati i tipi di leader rappresentati da D. Goleman e la comunicazione che i leader utilizzano nell’esercizio del potere ed è stata sottolineata l’importanza della comunicazione e l’utilizzo del canale comunicativo tra verbale e paraverbale.
 
Il progetto “Nuovi Percorsi di sviluppo della capacità amministrativa della Regione Siciliana” è finanziato dall’Europa, Programma Operativo della Regione Siciliana, Fondo Sociale Europeo Programmazione 2014-2020 – Asse IV Capacità istituzionale e amministrativa – Obiettivo Specifico 11.6 Miglioramento della governance multilivello e della capacità amministrativa e tecnica delle pubbliche amministrazioni nei Programmi d’investimento pubblico.