Regione Calabria: nuove risorse nella programmazione 2014-2020 per la diffusione di best practices presso gli uffici giudiziari calabresi.

Best practices: dalla Regione Calabria 2.430.000 euro

E’ stata presentata presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria la “Carta dei Servizi e Bilancio Sociale”che rientra nell’ambito del progetto di “Diffusione di best practies” presso gli uffici giudiziari calabresi.
La Regione Calabria ha infatti destinato circa 2.430.000 euro del POR FSE 2007-2013 per la realizzazione del progetto “Best Practices” in otto uffici giudiziari selezionati dal Ministero della Giustizia: Procura della Repubblica di Palmi, Tribunale di Castrovillari, Corte di Appello di Reggio Calabria, Tribunale di Reggio Calabria, Corte di Appello di Catanzaro, Procura della Repubblica di Reggio Calabria, Procura della Repubblica di Catanzaro e Procura della Repubblica di Vibo Valentia.
 La Regione Calabria ha altresì deciso di utilizzare le economie ed ha manifestato tale disponibilità al Ministero della Giustizia che ha indicato l’ordine di priorità a seguito dell’istruttoria tecnica condotta dall’unità strategica estendendo il progetto ad altri sette uffici: Procura Generale di Reggio Calabria, Tribunale di Palmi, Tribunale di Vibo Valentia, Tribunale di Cosenza, Procura della Repubblica di Cosenza, Tribunale di Catanzaro e Procura di Castrovillari.
Il progetto si pone come obiettivo la dotazione delle sedi degli Uffici giudiziari di una struttura organizzativa moderna ed organizzata secondo le indicazioni del new public management aumentando la qualità dei servizi della giustizia civile e penale, riducendo i costi di funzionamento dell’organizzazione giudiziaria, aumentando la capacità di informazione e comunicazione, aumentando la responsabilità sociale degli uffici giudiziari sui risultati e sull’uso delle risorse pubbliche.
La Regione Calabria ha inoltre evidenziato che nella prossima Programmazione 2014/2020 saranno disponibili nuove risorse per continuare questa importante iniziativa.