Regione Calabria: presentate le azioni a sostegno del "Piano regionale digitale".

La Regione Calabria presenta il "Piano regionale digitale".

La Regione Calabria, in linea con la qualità, regolamentazione e trasparenza nella PA, in una sola parola "semplificazione", ha presentato le azioni relative ai finanziamenti destinati all’innovazione tecnologica, finalizzati alla realizzazione del ‘Piano regionale digitale’.
 L' Agenzia per l’Italia Digitale, presente con un suo rappresentante alla conferenza,  opera supportando le pubbliche amministrazioni con azioni mirate a stimolare l’innovazione e la digitalizzazione per la condivisione delle informazioni pubbliche e la realizzazione di nuovi servizi per cittadini e imprese, e tutto ciò che si sta cercando di porre in atto per la digitalizzazione della Calabria. L'innovazione interessa diversi settori come la sanità, settore per il quale è stato attivato il Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISR), con l'obiettivo di abbattere i costi e innalzare rapidamente la qualità e l'efficienza dei servizi al cittadino.
L’obiettivo generale è il rafforzamento della capacità di programmazione ed implementazione delle politiche di semplificazione, misurazione e riduzione degli oneri e dei tempi burocratici a livello regionale, associata ad interventi di reingegnerizzazione dei processi e di ridefinizione degli iter procedimentali e della modulistica unificata, al fine di rendere più agevole il procedimento unico e sviluppare efficacemente l'uso della telematica.
In questo percorso la Regione Calabria  coinvolge gli enti locali che devono essere protagonisti del cambiamento con  circa 150 aziende che parteciperanno a  questo programma, che operano in vari settori ed i finanziamenti serviranno per migliorare l’innovazione, organizzazione e la gestione delle vendite.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa sul sito web della Regione Calabria.