Regione Calabria: verso la definizione del nuovo Por 2014-2020

Confronto istituzionale

La Regione Calabria è reduce di un assiduo lavoro fatto di 6 riunioni tematiche ed oltre 200 invitati in una settimana di confronto con il  partenariato istituzionale ed economico-sociale per discutere delle linee di attuazione del nuovo Programma Operativo Regionale (POR) 2014-2020.
I soggetti destinatari del confronto istituzionale sono stati: organizzazioni datoriali, centrali cooperative, associazioni, sindacati e università, istituzioni ed enti locali che hanno illustrato, assieme ai dirigenti di tutti i dipartimenti coinvolti nel ruolo di veri e propri facilitatori della discussione, i risultati attesi e le azioni dei 10 Obiettivi Tematici che costituiscono l’architrave del nuovo POR.
Essi sono:  energia, mobilità sostenibile e trasporti, acqua e rifiuti, turismo e beni culturali, ricerca e innovazione, agenda digitale, competitività, formazione e lavoro, inclusione, città e territorio.
Ogni sessione di lavoro è stata impostata in modo da dare il maggior spazio possibile all’esame concreto delle linee di intervento, punto per punto ed il confronto si è svolto in modo  proficuo ed in un clima positivo in cui  i contributi giunti dal partenariato sono serviti a rafforzare l’impostazione adottata arricchendola con nuovi e ulteriori spunti di riflessione.
Nelle prossime settimane la Regione Calabria approfondira’ tre temi sui quali vuole  riservare particolare attenzione che sono: aree urbane, aree interne, università e ricerca dove ognuno di questi eventi costituisce un momento saliente del percorso di condivisione che porterà l’amministrazione a presentare il Piano a Bruxelles entro la scadenza del 22 luglio 2014. A partire da settembre poi, si aprirà il percorso di progettazione collaborativa per la definizione degli interventi.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa sul sito web della Regione Calabria.