Regione Calabria: workshop sulle politiche abitative e contrasto alla povertà.

Housing sociale.

La Regione Calabria  ha avviato un percorso condiviso nella lotta alle emergenze sociali legate all’esclusione abitativa, in vista della scrittura del nuovo Programma Operativo regionale. 
 Si è tenuto infatti un workshop presso la Biblioteca civica di Cosenza dal titolo “Politiche abitative e contrasto alla povertà” che ha visto confrontarsi sul tema dell’housing sociale esperienze nazionali ed europee. La Regione Calabria nel campo delle politiche abitative negli ultimi quattro anni ha  sbloccato risorse per 155 milioni di euro; le difficoltà legate al disagio abitativo riguardano soprattutto  i giovani calabresi, i quali si trovano a scontrarsi con la rigidità delle banche ed è proprio per superare queste difficoltà che la regione Calabria ha deliberato un provvedimento che agevola chi vuole comprare casa  ponendo la Regione come garante in banca attraverso Fincalabra.
 Le parole chiave del workshop  sono state collaborazione e confronto che hanno gettato le basi per la costituzione di una rete di cooperazione interregionale e transnazionale sul tema delle politiche abitative.
 L’incontro, anche attraverso la presenza di ospiti internazionali, ha messo a confronto esperienze europee, nazionali e regionali nella gestione degli strumenti di contrasto alla povertà.
Nella prima sessione del workshop si è discusso di Politiche e strumenti di contrasto al disagio abitativo facendo riferimento, tra l’altro, alla rete nazionale dell’Housing First e all’opportunità dei Fondi strutturali per interventi di trasformazione urbana e Housing sociale. Nella seconda sezione sono state invece presentate esperienze europee, nazionali e regionali e indicati i percorsi per la costruzione della rete di cooperazione.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa sul sito web della Regione Calabria.